sabato 30 ottobre 2010

Un utensile irrinunciabile per un cuoco (feticista)

Per non smentirmi mai,ho scovato dopo lunghe ricerche su un famoso sito di aste on line,questa splendida Bagnomaria in rame


Volendo riflettere su pregi e difetti di questo oggetto,a prima vista risalta l'aspetto estetico senza dubbio affascinante,la coppa in ceramica, irradia il calore il maniera uniforme senza esporre il contenuto al calore di retto,si presta egregiamente alla preparazione di salse delicate o per sciogliere cioccolato.
passiamo ai difetti:quante volte in vita vostra sentirete la necessita di una bagnomaria?e quelle rare volte basterà semplicemente mettere una scodella in acciaio adagiata su di una pentola piena per metà di acqua e la bagnomaria è fatta.Altro limite, la capienza,non l'ho mai riempita personalmente,ma ritengo che la capienza sia inferiore al litro.Stavo dimenticando il prezzo,io l'ho pagato davvero pochissimo,ma il suo prezzo di listino è semplicemente imbarazzante,per finire bisogna ricordare che è un oggetto in rame e come tale richiede delle cure amorevoli e frequenti,ma io non ritengo che sia un onere,quanto un piacere.
In definitiva è un raffinato strumento da cucina che quando non viene utilizzato(il 99,9% della sua esistenza)
farà bella mostra di se in un ripiano della cucina. 

Nessun commento:

Posta un commento