mercoledì 24 novembre 2010

Macarons


Riporto questa ricetta,che è già presente sul mio profilo Facebook in quanto tutto ha avuto inizio in quel preciso istante.....e sopratutto perchè sono troppo laboriosi da fare
I Macarons partendo dalle mandorle:

come primo passo,se non avete niente di meglio da fare,sgusciata circa 350 gr di mandorle per ottenere 200 gr di prodotto sgusciato





scottate le mandorle per un minuto



sbucciatele ancora calde,e passatele i  forno a 60° per alcuni minuti solo per asciugarle



tenete il bicchiere e le lame del frullatore in freezer per farli raffreddare ed evitare che la lama con il calore prodotto vada a cuocere le mandorle(asciugate il bicchiere prima di utilizzarlo altrimenti la farina di madorle si attaccherà ai bordi)


..come è successo a me..quello che vedete è la farina di mandorle quasi finita,non ho voluto lavorarla oltre perche successivamente andra frullata con lo zucchero a velo.Un suggerimento spassionato,comprate la farina di mandorle già pronta o al limite comprate le mandorle sbucciate e frullatele.



frullate la farina con lo zucchero a velo,io ho aggiunto un pizzico di farina di cocco che non è prevista nella ricetta originale,ma devo dire che il risultato è stato ottimo.Questa operazione dovrebbe essere effettuata con un mixer ,ma io non lo possiedo,di conseguenza mi sono dovuto arrangiare


dividete 110 gr di albume in 2 contenitori nel primo monterete gli albumi con l'aggiunta di 20 gr di zucchero semolato


lo schizzo di albume è finito sulla finestra..al che Marianna ha preso in mano le redini...
L'albume montato dovrebbe presentarsi più o meno così


in un pentolino versate 40 gr di acqua e 150 gr di zucchero per creare uno sciroppo,aiutatevi con un termometro o una sonda dovrà arrivare a 115 120 gradi...la padella che vedete nell'angolino non ha niente a che afare con la preparazione...ma dovevamo pur mangiare qualcosa...
In fine amalgamatelo con l'albume montato.
mescolate l'impasto di farina e zucchero a velo con l'altra metà degli albumi,quando saranno ben amalgamati aggiungete il composto montato ...e mescolate..
Incorporate,con una spatola,mescolando dal basso verso l'alto.
Mettete il composto in una sacca da pasticcere e fate dei piccoli cerchietti su una placca rivestita di carta forno

ho fatto tanti esperimenti con il tempi di cottura la posizione della placca all'interno del forno e sono arrivato alla conclusione che la placca deve essere preriscaldata e la cottura specie se si dispone di un forno giocattolo... deve essere effettuata nella parte alta del forno alla minima potenza per circa 5 minuti
per la crema al cioccolato bianco:
prendete 200 gr di cioccolato bianco..non fate come me che ho comprato quello da 36 euro al kg....prendete poi 150 gr di panna( io ho utilizzato quella fresca)
Mettete il cioccolato a sciogliere a bagnomaria ed aggiungete la panna,

Ed un baccello di vaniglia aperto per il lungo



una volta sciolto mettetelo a raffreddare e poi e riposare in frigo.Montate il composto con la panna,inseritelo in una sacca da pasticcere,e riempite la metà dei dischi,in fine unite e spolverate di zucchero a velo.


2 commenti:

  1. wow sembrano davvero ottimi!
    sai che cercavo da un po' una ricetta per comuni mortali come me, grazie davvero!
    di solito trovo tutto su dolcidee.it, dove gli utenti condividono un sacco di ricette... perchè non metti anche la tua, ho notato che non ci sono macarons da nessuna parte :P
    ciao!!

    RispondiElimina
  2. in effetti erano davvero buoni.Mi hai dato una buona idea,ora li posto sul sito che mi hai indicato.
    ciao!

    RispondiElimina