venerdì 26 novembre 2010

Ricciola all'acqua di mare con tortino di Cous cous

Una cena organizzata all'ultimo momento,può riservare molte soddisfazioni,basta avere un pesce freschissimo,alcuni ingredienti che non mancano mai in cucina,ed un pizzico di inventiva.
Direttamente dagli anni Settanta....la Pesciera!!!

ancora in forma smagliante!
Per il soffritto ho fatto rosolare leggermante dua spicchi d'aglio in camicia con un pò d'olio (solitamente vado ad occhio per le quantità)

Ho aggiunto il pomodoro..

Ho aggiunto il pesce.pulito lavato e squamato.
Un pò di ottimo vino bianco secco(Grillo per l'esattezza)
Hoaggiunto un bicchiere d'acqua,sale pepe,ho messo il coperchio ed ho lasciato cucinare a fuoco moderato (anche in questo caso vado ad occhio di conseguenza mi esimerò dal dare indicazioni)
Per la preparazione del Cous cous ho utilizzato un prodotto a grana media portatomi da un mio amico Tunisino,che assomiglia per consistenza a quello artigianale.
La preparazione al contrario di quello artigianale,richiede non più di 10 minuti...
Soffritto con olio,scalogno,sedano,carota.
Un pentolino di acqua bollente
versato il cous cous l'ho fatto insaporire per circa un minuto prima di aggiungere l'acqua
Ho  spento il fuoco dopo aver sgranato con una forchetta,messo il coperchio e lasciato riposare alcuni minuti.
Un goccio d'olio ed il Cous Cous è pronto.
Non mi resta che ultimare il piatto.
Un pò di prezzemolo per guarnire,pepe nero.e buon appetito!!

L'attesa si fà vedere sul volto di Marianna...

non sul nostro...

Nessun commento:

Posta un commento