martedì 8 marzo 2011

BACCALARU FRITTU CHI PUMI D'AMURI ARRUSTUTI (Baccalà dorato coi pomodori in salsetta)



Ricetta n° 2
Ingredienti per 6 persone 1kg di baccalà ben ammollato:150gr di farina bianca;400gr di pomodori maturi: origano;olio d'oliva(per la frittura ho utilizzato olio di semi di ottima qualità);sale;pepe.
Riporto dal testo originale:"E' questo un antico tramezzo o secondo piatto,che va benissomo,anche per iniziare un "mangiare sicilianao" forte e tipico.Togliere la spina centrale e la pelle al baccalà salato,ben ammorbidito nell'acqua.

Ho tenuto in ammollo il baccalà per 48 ore cambiando l'acqua continuamente.
"Tagliarlo a quadrati di 6 cm di lato,infarinarlo e friggerlo in olio abbondante,finchè non risulterà ben dorato da tutte e due le parti.Salarlo poco e riporlo in una teglia in caldo,intanto che preparate la salsetta da versare sopra prima di servirlo.

Fare arrostire sulla griglia i pomodori maturi finchè non si sfanno,a questo punto toglierli dal fuoco,spellarli,nettarli dai semi,schiacciarli con l forchetta,salare,pepare,cospargare con l'aglio tritato e l'origono,condire con l'olio.
Amalgamare ben bene questo "salmoriglio rosso" e versarlo sopra i pezzi di baccalà dorato (per esigenze fotografiche io l'ho versata a specchio sul piatto.

4 commenti:

  1. me encanta el bacalao, que blog más bonito tienes :)

    RispondiElimina
  2. Farei sicuramente la felicità di casa! Gran bella ricetta! Un abbraccio e buonissima serata

    RispondiElimina
  3. devo dire che la frittura(cosa che non facco mai)
    era vicina alla perfezione...che modesto..

    RispondiElimina