lunedì 21 novembre 2011

Tagliatelle ai funghi Silani

Siamo arrivati a 99 post!!!! questo vuol dire che per il prossimo dovrò immaginare qualcosa di speciale.

Partiamo dai funghi silani profumatissimi e ricchi di sapore,basta immergerli in acqua e in un minuto il si trasforma in un brodo ai funchi di colore marrone scuro.
 Per le tagliatelle ho utilizzato una ricetta "filo emiliana" con 330 gr di farina "00" due uova intere e 4 tuorli,olio d'oliva e sale sono facoltativi,ma le sfogline emiliane che sull'argomento sono integraliste non utilizzano nessuno dei due ingredienti.
La procedura è sempre la stessa,si crea una fontana e si mettono le uova al centro,si comincia ad impastare,fino ad ottenere un composto omogeneo.
ottenuta una palla,la si avvolge nella pellicola e si ripone in frigo per mezz'ora circa.
Passiamo alla sfoglia,con il matterello si comincia a passare ripetutamente sull'impasto,quando si allarga troppo,si divide in due.
ottenuta una sfoglia dello spessore desiderato,si ritagliano i bordi,si ripiega su se stessa e si passa a tagliare della larghezza desiderata,facendo attenzione a non tagliare(come ho fatto io il piano in silicone).
 La pasta cosi ottenuta va subito aperta e riposta in un vassoio con della farina per farla seccare ed evitare che si attacchi.
Il ripieno non presenta difficoltà di nota:si tagliano grossolanamente i funghi(ma si possono lasciare interi in base ai gusti)si crea un soffritto leggero con olio,aglio e peperoncino.
si aggiungono i funghi e dopo un minuto si aggiunge parte del brodo filtrato(attenzione alle pietre).
Si scola al dente la pasta e si aggiunge ai  funghi completando la cottura ed aggiungendo altro brodo e se preferite il burro.
 Completate con prezzemolo e servite subito.

2 commenti:

  1. Tengo pendiente de hacer la pasta en casa, me quedo con tu receta. Es un plato completo y muy rico.
    Besos

    RispondiElimina
  2. Begonia sei troppo buona!!

    RispondiElimina